..... e poi arrivo' AMIGA

Categoria: Uncategorised
Pubblicato: Venerdì, 14 Aprile 2017
Scritto da Leonardo Vettori
news n.9

Saranno stati i suoi 4096 colori, la potenza del suo Motorola 68K, il suono stereofonico generato da 4 canali audio o semplicemente capolavori come «Another world» e «Shadow of the beast» il motivo per cui molti abbandonarono gli 8 bit per passare ai 16.

Alberto Peri ci racconta la tecnologia che stava dietro l'architettura di uno dei computer più belli di sempre. L'Amiga.

Il tutto sarà raccontato in modo divertente e professionale, solo come noi del Firenze Vintage Bit sappiamo fare.

Vi aspettiamo.

Leggi articoli precedenti »

Facebook

Iscriviti al nostro gruppo Facebook, potrai tenerti sempre informato sulle novità, gli eventi e molto altro.

YouTube

Vieni a trovarci nel nostro canale YouTube, potrai trovare i nostri interessanti video sulla manifestazione, sulle serate a tema e su molto altro.